Inserisci il tuo indirizzo email per ricevere un avviso ad ogni nuovo post!

venerdì 24 marzo 2017

Metodo Naomo: voto finale 10+

Un post di cose che ho giá detto e scritto, su facebook, ma ci sono diversi motivi per ripeterele qui. Prima di tutto non  tutti hanno facebook, poi su questo blog ho iniziato a valutare l'efficacia del "metodo Naomo" sul palazzo degli specchi quando non era certo degli effetti che avrebbe sortito, ma soprattutto, facebook é bello, ma troppe informazioni mandano in soffitta molto in fretta le vecchie, mentre questa credo meriti di essere ricordata perché é un buon esempio di cosa dovremmo fare alla GAD.

Ricapitolando: il 18 Novembre 2015 (link) ho iniziato a confrontare il metodo Naomo, che in sostanza prevede (fra l'altro) di accendere i riflettori, meglio se delle televisioni nazionali, sui problemi locali in modo da smuovere l'amministrazione e costringerla in qualche modo a muoversi sui problemi che attanagliano Ferrara da diversi lustri. Fra questi, appunto, il palazzo degli specchi e, naturalmente, lo spaccio alla GAD. L'analisi é interessante perché quello che per qualche motivo é considerato (dall'amministrazione) uno degli interlocutori preferenziali, il comitato zona stadio, ha negli anni, a mio modestissimo parere, dimostrato di preferire  il metodo della collaborazione silenziosa con il comune,  evitando di andare in televisione a livello nazionale, e anche a livello locale appare piú negli eventi organizzati dal comune che in proteste e recriminazioni. Serve? Non serve? Inutile discuterne a livello teorico, molto meglio osservare gli effetti pratici.
Dal 18 Novembre 2015, un anno e mezzo fa circa, molte volte il palazzo degli specchi, e le sue vergogne, sono stati mostrati in televisione, Rete 4, Rai uno, e sempre, o spesso, dietro all'organizzazione c'era Naomo.
Per vent'anni il palazzo degli specchi é rimasto un bubbone fatiscente indegno alle dimensioni medio/piccole di Ferrara, dal 15 Novembre 2015 diverse volte sembravamo di essere sul punto di smuovere le cose, ma poi non sembrava succedere niente, nel classico stile Tagliani (bla bla bla e ancora bla, ma di effetti ZERO). Da qualche settimana le cose son ben diverse, si sta procedendo a una riqualificazione oggettiva dell'area e una piccola ma significativa opera é avvenuta un paio di giorni fa, con una demolizione di una palazzina presente nel recinto del palaspecchi.

Non solo é molto interessante che davvero il metodo Naomo stia funzionando, ma é particolare il succederesi degli eventi come registrato da Facebook.

Stando a Facebook:
Nicola Naomo Lodi fa una diretta alle 14.32, orario in cui mostra per primo la ruspa in azione (739 like a questo momento, piú svariate centinaia nei post successivi).





Un ora e 34 minuti dopo il suo intervento, il Resto del Carlino pubblica il video della ruspa (228 like).


Servono un'ora abbondanteperché si presenti il sindaco, ma se ne va dopo poco (secondo Lodi forse pensava di trovarvi ancora i giornalisti). Non pubblica la notizia su facebook. Dalla giunta il primo post in merito sembra essere quello del presidente del gruppo PD in consiglio comunale (79 like).




 Secondo, dopo pochi minuti dal primo, arriva il post dell'assessore ai lavori pubblici (143 like), ben due ore e 35 minuti dopo la diretta di Lodi.
 


Ci vogliono altri 34 minuti prima che la notizia venga condivisa da "cronaca comune" (2 like!), pagina che si presenta come "agenzia di informazione del comune di Ferrara.




Ora, anche a non voler pensare che in comune non avessero idea di cosa stesse per succedere e lo siano venuti a sapere solo grazie al video di Lodi, e personalmente lo penso, bisogna riconoscere che il "Metodo Naomo"rimane l'unico metodo a oggi certificato che fa alzare il culo dalla sedia alla giunta comunale e gli fa fare qualcosa.
Nel mentre, dopo quattro anni e mezzo che scrivo su questo blog, dopo quattro anni di collaborazioni del comitato zona stadio con il comune, le proteste, ma non a livello nazionale, delle altre associazioni, fra cui sicuramente i Residenti GAD, i risulati alla GAD stanno a ZERO. L'unica cosa che troviamo é notizie sui giornali delle (evidentemente) inutili operazioni di polizia e carabinieri con le unitá cinofile, che si susseguono con una certa frequenza da diversi anni. Per il resto, lo spaccio alla GAD é florido piú che mai, cosí come i reati, le aggressioni, le risse etc. etc.

La strada per la GAD é segnata. Chi non la segue é complice.

Nessun commento:

Posta un commento

Quale nome vorresti dare al Parco di Nazario Sauro?